Rinnovare l’arredamento con i tappeti

Posted in News

Rinnovare l’arredamento con i tappeti

Basta un tappeto per rinnovare il tuo arredamento!

Se vuoi cambiare arredamento oppure rinnovarlo per migliorare il tuo ambiente, la scelta dei tappeti e delle tappezzerie può essere importante per creare la giusta atmosfera e, nello stesso tempo, rispettare gli arredi circostanti.

Studia, prima di tutto, il tuo arredamento: per arredare con i tappeti migliori non è necessario che siano per forza pregiati, l’importante è che siano personalizzati, perfetti per adattarsi al tuo mobilio, spiccando nella stanza oppure adattandosi.
Un tappeto aggiunge comfort, calore e riveste gli ambienti, in particolare quelli che presentano un pavimento non del tutto rinnovabile.

È importante scegliere le tonalità giuste e i materiali: in un ambiente contemporaneo, dal design minimalista, potrai osare con un tappeto che non sia un semplice dettaglio ma con colori e forme particolari.

Potrai ravvivare l’effetto estetico dell’ambiente, in particolare se il monocromo dei mobili contrasta con i colori vivi del tuo tappeto.

Al contrario, se vuoi far risaltare una cromia in particolare, scegli per l’arredamento dei tappeti della stessa tonalità di tende, tappezzerie e tessuti di rivestimento: in questo modo potrai creare un effetto pendant dei tappeti, anche con un eccesso di colore.

Tappeti personalizzati

Anche la forma è importante, e la possibilità di avere dei tappeti su misura e personalizzati sul tuo arredo può essere un modo per creare delle geometrie e degli effetti particolari.

Un tappeto circolare, magari colorato, può dare una nuova forma allo spazio di un salotto, così come un tappeto scendiletto lungo e in grado di circondare i mobili è in grado di fornire uno spazio circoscritto e “privato” in una camera.

In salotto potrai anche usare i tappeti nell’arredamento come divisorio per zone particolari, come quella di divani e poltrone dove conversare, a differenza dello spazio dedicato al tavolino dove pranzare o cenare.

Nei corridoi, invece, un tappeto classico ricorda l’antica funzione di passaggio e di accoglienza.

Se vuoi osare, puoi scegliere anche un tappeto-tappezzeria per le pareti: non dev’essere troppo pesante né ampio, a meno che non sia un arazzo per spazi notevoli. In tal caso, può donare calore e rivestire completamente un ambiente.

I tappeti persiani e orientali, tra i più pregiati, sono ovviamente tra i più attraenti per un arredamento lussuoso o comunque di grande effetto. Si possono trovare tappeti antichi da restaurare, tappeti di manifattura moderna, realizzati secondo le antiche tecniche, sia in fibre naturali sia misti a fibre sintetiche.

I disegni geometrici si adattano ad ogni arredamento e spazio, in particolare nei tappeti indiani (dhurrie) e turchi (kilim), annodati a mano e personalizzabili secondo differenti geometrie, che possono ricordare il tuo arredo o persino il paesaggio circostante.

Ogni possibilità può essere fornita sia da tappeti che puoi scegliere nei colori e forme di moda, sia da vecchi tappeti e tappezzerie da restaurare e riparare, magari con aggiunte e cambiamenti di forma.

Puoi restaurare i tuoi tappeti oppure ordinarli con disegni personalizzati per una nuova disposizione di arredamento.

Richiedi informazioni tramite i recapiti della sezione contatti, riceverai subito un preventivo gratuito per ogni tua esigenza!