Tappeto Persiano e Calcolo dei Nodi

Posted in News

Tappeto Persiano e Calcolo dei Nodi

TAPPETO PERSIANO, come stabilire il valore.

Abbiamo realizzato questa breve guida per aiutarvi a comprendere uno dei principali parametri per stabilire il valore di un tappeto persiano, perché saper calcolare il numero dei nodi di un tappeto persiano può aiutarci a definire il suo pregio. Devi preliminarmente sapere  che calcolare il numero dei nodi di un tappeto persiano non è un’operazione difficile da compiere e  che Raj è il termine utilizzato per definire una delle unità di misura per il calcolo della quantità dei nodi di un tappeto persiano.

Assicurati di avere a portata di mano

  • Il tappeto persiano su cui stabilire il valore
  • metro a nastro
  • diversi spilli
  • lente d’ingrandimento
  • Blocco Notes
  • Matita

Strumenti necessari

Il calcolo del numero dei nodi che costituiscono un tappeto persiano non è l’unico parametro da considerare per definirne la qualità, ma è uno dei principali parametri su cui basare la valutazione. Rilevante è, anche, lo studio d’insieme del pezzo che comprende:

  • la valutazione dei filati usati
  • il disegno
  • i colori
  • la dimensione
  • il luogo d’origine
  • la datazione

In alcuni casi sarà importante considerare anche l’originalità del manufatto, in altri il rispetto dei canoni della tradizione.

Densità

La quantità di nodi è detta densità e si calcola analizzando il tappeto persiano dalla parte ‘del rovescio’. Qualora a densità non fosse sufficiente per determinare in assoluto il valore del tappeto persiano, comunque lo è per stabilire la robustezza, in quanto è direttamente proporzionale alla sua resistenza. Devi sapere che la densità varia da 36 000 nodi circa ad un milione ed oltre per metro quadrato. In linea generale, più il numero di nodi è prossimo al valore minimo, più il tappeto è di scarso valore .

Misurazione

Possiamo ora passare alla misurazione vera e propria; Devi sapere che i maggiori produttori di tappeti dei bazar iraniani hanno deciso di adottare il decimetro quadrato come unità di misura.
Rovesciate il tappeto e utilizzando il metro a nastro e gli spilli circoscrivete un quadrato con il lato di 10 decimetri.
Utilizzando la lente d’ingrandimento contate i nodi presenti in maniera lineare, su entrambe le dimensioni del quadrato.
Moltiplicando i due valori otterrete la quantità approssimativa di nodi presenti in un decimetri  quadrato. Quindi se, per esempio, il vostro quadrato conta 30 nodi sulla base e 40 sull’altezza il numero di nodi in un decimetro quadrato sarà uguale a 1200.

Moltiplicando quindi: 1.200 nodi (per decimetri quadrato) x 100 = 120.000 nodi per metro quadrato

Questa sarà la densità approssimativa del vostro tappeto; ora siete in grado di stabilire il pregio del vostro tappeto.

Pregio

Basso pregio: tappeto persiano con una densità fino a 100 mila nodi al metro quadrato.

Media qualità: tappeto persiano con una densità da 100 mila a 200 mila nodi al metro quadrato.

semi pregiato: tappeto persiano con una densità da 200 mila ai 350 mila nodi al metro quadrato.

Pregiato: tappeto persiano con una densità da 350 mila ai 500 mila nodi al metro quadrato

Molto pregiato: tappeto persiano con una densità da 500 mila ad un milione ed oltre di nodi al metro quadrato.

Esistono delle vere e proprie rarità che superano questo limite, esistono infatti tappeti persiani commissionati da persone estremamente facoltose, realizzati con sete finissime e dal valore inestimabile e la cui produzione può richiedere anche svariati anni di lavoro.

Eccezioni

Questo sistema di conteggio riguarda la maggior parte dei tappeti persiani. La seguente regola per il calcolo del numero di nodi non è seguita nel caso di tappeti Tabriz e Nain. Nei tappeti prodotti a Tabriz e nella sua regione il calcolo viene fatto su 7 centimetri lineari e non su 10 centimetri lineari come nel resto del paese. Le unità di misura considerate sono quelle europee, gli Stati Uniti utilizzano misure differenti da quelle europee e per il conteggio dei nodi è usato il pollice.

 

IMG_1980

 

 Il posizionamento del tappeto persiano:

quando viene posizionato un tappeto persiano è meglio collocarlo con il vello posizionato opposto alla fonti di luce primaria, cioè alla finestre. I colori del tappeto risalteranno maggiormente: se hai un tappeto a casa puoi fare una prova autonomamente, vedrai una notevole differenza di colori del tappeto persiano in base alla disposizione che gli darai.

il_tappeto_persiano_zinouzi

Approfondimenti sul tappeto persiano, una breve guida

La foto è tratta dal libro ‘il tappeto persiano’ di M. Javad Nassiri;  il libro viene consegnato gratuitamente  ad ogni acquisto effettuato presso i nostri centri  e spiega tutto ciò che è necessario per sapere per conoscere il tappeto persiano, per amarlo, per acquistarlo e per conservarlo.

le seguenti argomentazioni sono trattate in maniera semplice e dettagliata, il tutto corredato da splendide immagini :

  • La storia del tappeto persiano
  • i materiali del tappeto persiano
  • le tecniche di tessitura del tappeto persiano
  • i disegni del tappeto persiano
  • le zone di provenienza del tappeto persiano

 

 

 

smacchiare il tappeto

 

TAGS:

densità tappeto persiano roma, calcolo dei nodi tappeto persiano roma, pregio tappeto persiano roma,  acquisto tappeto persiano roma, valore tappeto persiano roma, guida valore tappeto persiano roma